Hai esigenza di vendere casa e stai cercando tutte le informazioni utili per compiere questo passo in totale sicurezza?

Non lanciarti in questa impresa da solo! Ecco per te alcuni semplici consigli che potrebbero farti risparmiare tempo e denaro!

Valuta piccole ristrutturazioni

Hai valutato lo stato del tuo immobile? Ad oggi gli investimenti nel mattone sono all’ordine del giorno e il numero di vendite sembra crescere esponenzialmente. Per essere realmente competitivo, rendi più attraente il tuo immobile correggendo eventuali piccoli inestetismi risolvibili con un investimento modesto.

Parti da una pulizia approfondita degli spazi: a nessuno piacerebbe acquistare qualcosa che a colpo d’occhio dia l’impressione di essere sciatto o trascurato!

Calcola un budget massimo e utilizzalo per piccoli lavori di ristrutturazione: questo piccolo investimento potrebbe aiutarti a vendere con più facilità aumentando il valore della tua casa.

Dai il giusto valore al tuo immobile

Se hai scelto di vendere da privato e non vuoi affidarti ad un’agenzia di intermediazione immobiliare, assicurati che il prezzo della tua casa corrisponda al reale valore sul mercato.

Se vuoi provare a vendere casa da solo, rivolgiti ad un professionista che metta nero su bianco l’effettivo stato di conservazione dell’immobile, che ne valuti il valore e rediga una perizia in forma scritta. Un simile documento è di fondamentale importanza per guadagnarsi la fiducia di un eventuale acquirente.

Preparati a trattare! Per chiudere una vendita con successo bisogna prepararsi ad accordarsi su uno sconto va dal 10 al 15% sul prezzo pieno proposto in partenza.

Forse non sai che questo problema può essere risolto affidandosi ad un’agenzia immobiliare. In questi casi, infatti, la perizia viene offerta gratuitamente garantendo massima aderenza alle esigenze del mercato attuale.

Pensa a come pubblicizzare la vendita del tuo immobile

Potresti essere in possesso di una casa straordinaria ma, se non pensi a come pubblicizzarla, il rischio di lasciarla invenduta è molto alto.
Fai una cernita dei principali portali immobiliari, dedica un po’ di tempo a confezionare il tuo annuncio, pensa a fare delle fotografie che valorizzino i punti forti del tuo immobile.

Evita di fare foto in giornate piovose e prediligi la luce solare a quella elettrica, fotografa i dettagli a cui vuoi dare risalto e ricordati di puntare anche sugli esterni.

Scrivi un annuncio dettagliato, ricorda di dare informazioni utili sulla zona e valorizza i punti di forza come la presenza di attività commerciali o aree verdi.

Non essere approssimativo! Un buon annuncio può fare la differenza.

Prepara tutti i documenti necessari alla vendita

Hai preparato tutti i documenti?
Vendere casa da soli non è impossibile ma richiede grande impegno e precisione.
Ti stai chiedendo quali siano gli atti di cui devi essere necessariamente in possesso?

  • Atto di provenienza dell’immobile, ovvero il precedente rogito o eventuale successione se si tratta di un’immobile ereditato
  • Scheda catastale che comprende la piantina dell’appartamento aggiornata
  • Certificato catastale fondamentale per il calcolo dell’imposta di registro
  • Concessione Edilizia e eventuali condoni o sanatorie
  • Attestazione classe energetica con relativa conformità degli impianti
  • Il tuo immobile è in comunione? Reperisci un “Estratto per sunto degli atti di matrimonio” rilasciato dal comune in carta semplice
  • In caso di immobile venduto e poi occupato occorre fornire il relativo contratto di locazione

Affrontare questo iter da solo ti spaventa? Valuta di affidarti ad un’agenzia di intermediazione immobiliare! A fronte di una piccola commissione potresti risparmiare tempo e una buona dose di stress: affidare l’incarico di vendita, infatti, ti permetterà di evitare fastidiose lungaggini che potrebbero costarti un enorme dispendio di energie e una cospicua perdita di danaro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here